Nidi di Note

Scuola primaria

Nidi di Note propone tanti laboratori condotti da esperti e professionisti del settore che possono essere svolti su richiesta durante tutto l’anno nelle classi delle scuole primarie di Bologna.

SUGGESTIONI SONORE
La musica sarà ascoltata, vista, sentita, prodotta e creata. Sarà verbale e non-verbale. Assumerà un significato diverso in base all’utilizzo. Un’occasione per approfondire la conoscenza di sé, accrescere l’ autostima e migliorare la capacità di stare in un gruppo in modo attivo e collaborativo. Incontro finale aperto alle famiglie.

A REGOLA D’ARTE
Ciclo di laboratori di esperienza artistica. L’intento è quello di proporre un percorso guidato nel “sistema” dell’arte visiva, con un’esperienza conoscitiva diretta che parta da suggestioni artistiche potenti e proponga l’arte come gioco, curiosità.

MANGIAMOCI L’ARTE!
Un breve percorso a carattere laboratoriale nel multiforme mondo dell’arte.
Laboratorio musicale: “Suoni buoni da mangiare”
Indagheremo le possibilità sonore di frutta e verdura sperimentando modi inconsueti di produrre musica sfogliando, grattando, battendo, svuotando, tagliando questi ottimi strumenti.
Laboratorio d’arte visiva: “Che sapore l’arte!”
Riutilizzando il materiale già “assaporato” nel laboratorio di musica, si inviteranno i bambini a comporre opere per occhi e naso. Osserveremo insieme le opere di artisti “gustosi” per trarre stimoli creativi.

PROGETTI MUSICA
Filastrocche per giocare e cantare
Il laboratorio punta a favorire l’utilizzo della voce dei bambini per scoprirne tutto il potenziale espressivo attraverso filastrocche, onomatopee, canti brevissimi e molto ripetitivi per «fare coraggio» alla voce, anche dei più piccoli. Attraverso questa attività il bambino può formarsi un’immagine del mondo esterno e del proprio corpo. Analogamente, imparando a sentire i movimenti interni provocati dall’emissione sonora, può conoscere e dare forma al suo strumento vocale per servirsene a fini espressivi con sempre maggiore facilità. Questa semplice attività favorisce anche l’inserimento nell’attività di bambini con difficoltà di linguaggio e di relazione.
Il Ritmo è nel Corpo
Percorso finalizzato alla percezione della musica come un’energia sonora che investe tutto il corpo. Attraverso attività di movimento e di coordinazione ritmico-motoria (come nella danza) vengono favoriti l’organizzazione propriocettiva e lo sviluppo dell’intelligenza corporeo-cinestetica. Appropriarsi della musica attraverso il movimento significa cogliere le relazioni e le analogie tra musica e gesto, partendo dal movimento libero fino a quello più strutturato di una brevissima danza. Attraverso la proposta di generi musicali diversi e attivando situazioni di coinvolgimento musicale sia di movimento corporeo sia di produzione sonora con oggetti o strumenti, si potrà costruire il «tesoro ritmico-sonoro» dei bambini che potrà poi accompagnarli e crescere in ogni momento d’esplorazione artistica.
Il libro che suona… letture sonore e animate
Come suona una storia? Che suono fa un libro? Questo percorso ha come fulcro centrale il libro d’autore. La storia viene letta e poi come gli antichi menestrelli cantata e suonata, si proporranno canzoni composte appositamente per il racconto scelto e verranno sonorizzati con strumenti, oggetti e voce i vari momenti della storia. Così il testo si trasforma in musica, le illustrazioni diventano uno spartito su cui realizzare performances sonore e i personaggi prendono vita grazie al potere evocativo e descrittivo dei suoni.

MUSICA E GIOCO ‘I LINGUAGGI CHE UNISCONO
Laboratorio di strumenti a percussione e sensibilizzazione al riciclo. Imparare a costruire e suonare strumenti utilizzando esclusivamente materiale di recupero.

Per informazioni e richieste compila il MODULO CONTATTO!